lerici-tellaro

Da Lerici a Tellaro: sentieri e consigli

Se sei amante della natura e del mare, i sentieri della Liguria ti lasceranno sempre senza fiato, perchè caratterizzato da un territorio decisamente particolare, con un mare splendido da una parte e delle montagne altrettanto belle dall’altra. Oggi parleremo del sentiero che collega Lerici e Tellaro, due piccoli borghi del levante ligure. Tellaro, in particolare, è uno dei Borghi più belli d’Italia, e devo dire che questa definizione è del tutto meritata. Scopriamo insieme i dettagli del sentiero.

Il sentiero che scopriremo oggi è il numero 433 e collega Lerici e Tellaro, per mia comodità l’ho percorso partendo da Tellaro, iniziando il sentiero dalla scalinata di Via della Fonte. Si può raggiungere Tellaro con la macchina, oppure con un autobus che parte da Lerici, ti consiglio di controllare gli orari sul sito di ATC per programmarti meglio i tempi del sentiero!

Il sentiero è molto semplice e tranquillo. Sarai sempre accompagnato dalla vista sul Golfo dei Poeti, in particolare sull’Isola del Tino, l’Isola Palmaria, Portovenere e Fiascherino. Il trekking passa attraverso campi di ulivi e i caratteristici muretti a secco, facendoti assaporare tutta l’essenza della tradizione di questa splendida regione.

La durata del sentiero è di circa un’ora e mezza, ti basterà seguire le indicazioni del sentiero con la linea bianca e rossa con la scritta del numero del sentiero: 433. L’arrivo sarà direttamente in Piazza Giuseppe Garibaldi a Lerici, la piazza principale del borgo marinaro. La distanza del percorso è di circa 5km, con un massimo dislivello positivo di circa 200 metri.

lerici-tellaro
Sentiero n.433

Lungo il percorso si può fare una piccola deviazione per assaporare un piccolo angolo di Thailandia! Arrivati in Località Cala, all’incrocio con Via Carpanini e Via Carbognano, proseguendo verso Località Cala trovai delle scale che portano alla famosa Caletta di Lerici. Alla fine di una scalinata di 300 scalini si nasconde una piccola e affascinante spiaggia nascosta. Non ci sono punti ristoro, quindi mi raccomando, non lasciare spazzatura!

  • Non ci sono sorgenti d’acqua, quindi portati con te una borraccia piena di acqua fresca!
  • E’ bello in qualsiasi stagione, ma durante l’estate evita le ore troppo calde!
  • Usa scarpe adatte per affrontare il sentiero!
  • Porta con te una macchina fotografica, il Golfo dei Poeti sarà sempre di fronte a te!

Il mio campetto preferito vicino a Lerici è senza dubbio il Campetto di Pugliola, dove poter giocare a basket vista mare, con un tramonto sul Golfo dei Poeti. Clicca qui per leggere l’articolo dedicato al campetto, oppure guarda il video su Instagram!

Il Campetto di Pugliola

Se sei interessato ai sentieri liguri dai un’occhiata a questi articoli:

Se invece vuoi vedere qualche video del sentiero tra Lerici e Tellaro ecco i link ai canali social:

Ciao sono Francesca, viaggiatrice e con una grande passione per la pallacanestro. Il mio più fedele compagno di viaggio è il mio pallone a spicchi, sempre pronto a trovare nuovi campetti.
Sei pronto a fare un Viaggio in Lunetta?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *